Don Riccardo Adami

Sono don Riccardo, il sacerdote “più giovane” di questa Unità Pastorale.

Sono nato infatti a Caselle di Sommacampagna il 31 ottobre 1933. Dopo aver vissuto gli anni della guerra a casa, come ultimo di 5 figli, nel 1948 sono entrato in seminario; allora si trovava a Roverè Veronese sui Lessini.

Sono diventato prete il 29 giugno 1958 ordinato dal Cardinale Urbani. La prima parrocchia che mi ha accolto è stata Povegliano. E’ quindi è stato il turno, come parroco, di Badia Calavena, San Zeno alla Zai e Cà Di David: tutto negli anni ferventi del Concilio Vaticano II.

Ricordo con emozione i primi consigli pastorali parrocchiali, le prime commissioni dei laici che si occupavano di pastorale, liturgia e carità.

Le ultime due tappe, più vicine ad oggi, sono state San Giuseppe fuori le mura, in città a Borgo Venezia, e Quaderni di Villafranca.

Ora vivo a Tormine di Mozzecane, come collaboratore di Mons. Salvetti e continuo a fare quello per cui sono nato: il prete, Grazie a Dio!

Torna su
X